• Cari ragazzi, "BUONE FIAMME A TUTTI VOI"!...

    𝟭𝟬 𝗴𝗶𝘂𝗴𝗻𝗼 𝟮𝟬𝟮𝟬 𝗖𝗮𝗿𝗶 𝗿𝗮𝗴𝗮𝘇𝘇𝗶, “𝗕𝗨𝗢𝗡𝗘 𝗙𝗜𝗔𝗠𝗠𝗘 𝗔 𝗧𝗨𝗧𝗧𝗜 𝗩𝗢𝗜“! Purtroppo l’emergenza Covid-19 non ci permette di festeggiare assieme a Voi ed ai Vostri cari questo importante traguardo lavorativo, di condividere con Voi l’emozione e la gi...

  • Ricorsi ai correttivi

    Hanno già aderito al ricorso collettivo sui correttivi n. 539 soci così suddivisi: 410 Mar.A., 17 B.C.qs (concorso per Ispettori) e 112 B.C. qs (ricostruzione carriera).   Come promesso,  vi portiamo a conoscenza del parere reso dall’Ufficio Legale e Contenzioso dell’USIF in merito alla fattibilità di ricorso per quanto riguarda le nuove progressioni d...

Ultime notizie

  • 10 Jul 2020

    Ricorso n. 79696/13 alla Corte Europea d...

    Oggetto: Ricorso n .79696/13, Pansitta e altri c/Italia – comunicazione del ricorso al governo italiano ai sensi dell’art. 54 del regolamento – apertura della fase del contraddittorio scritto tra le parti. Atto di intervento del terzo.   Nell’anno 2013 circa 400 finanzieri, forti dei principi contenuti nella Carta Costituzionale, deci...

    • 24 Jun 2020

      Ricorso previdenziale per il Comparto Di...

      Ha destato grande interesse il pronunciamento della Corte dei Conti, Sezione giurisdizionale della Regione Puglia, in materia di risarcimento danni al militare ricorrente, in conseguenza della mancata attivazione, dopo oltre 20 anni dall’entrata in vigore della riforma "Dini” del 1995 (L. 335/95), del c.d. secondo pilastro il quale, attraverso ...

      • 20 Jun 2020

        246° Anniversario della Fondazione del ...

        Oggi è la “Festa del Corpo”. “La data anniversaria di fatto d'arme che deve essere commemorata dal Corpo della Guardia di Finanza è il 21 giugno 1918 (Due Piavi)". [Decreto Interministeriale del 25.04.1966] Molti di noi hanno avuto la fortuna di fruire delle testimonianze dirette dei propri nonni, dei loro racconti sulla Grande Guerra e d...

        • 12 Jun 2020

          Ridateci la giusta dignità...quando ver...

          Mancata attuazione dei fondi pensionistici complementari a favore del personale appartenente al comparto Difesa e Sicurezza.     Le pensioni pubbliche comprendono una pluralità di prestazioni diversamente correlate al rapporto di impiego o di servizio presso una pubblica amministrazione che discendono da disposizioni diverse ed aventi ciascun...

Unione Sindacale Italiana Finanzieri

Con la firma del Ministro dell'Economia e delle Finanze, lo scorso 18 aprile è stata riconosciuta "ufficialmente" l'Unione Sindacale Italiana Finanzieri, una nuova "voce" che si inserisce nel panorama delle associazioni Sindacali a carattere militare.

L'USIF tutelerà le donne e gli uomini che vestono la gloriosa uniforme della Guardia di Finanza impegnati quotidianamente nel complesso perimetro operativo affidato al Corpo.

Il contrasto all'evasione fiscale, alla corruzione, il controllo della spesa pubblica, la lotta alla criminalità, sia di matrice organizzata che comune, la tutela dei confini nazionali, e la polizia marittima necessitano di professionisti lungimiranti ai quali non mancherà mai il sostegno dell'USIF che, in sinergia con il datore di lavoro, garantirà i diritti dei lavoratori con le "stellette".

Grazie a un network di professionisti l'USIF fornirà tempestive e puntuali risposte alle problematiche dei nostri associati, investiti di sempre e più crescenti responsabilità.

Ci attende una sfida impegnativa, il passaggio dalla Rappresentanza Militare all'Associazionismo è, indubbiamente, un percorso complesso, ma, ne siamo certi, con il proficuo contributo di ciascuno di voi la crescita sarà entusiasmante.

La nostra idea di sindacato è semplice e, al tempo stesso, disarmante.

Vogliamo essere il vostro "…punto di riferimento…", accogliervi al tavolo del "…confronto…libero, trasparente e scevro da logiche personalistiche…" e dare sostanza alle vostre idee.

L'Unione Sindacale Italiana Finanzieri sarà sempre la "voce di tutti".

Per noi la tutela del capitale umano sarà imprescindibile, il "lavoratore in uniforme" ha diritto alle stesse tutele degli altri lavoratori, come non ci sentiamo privilegiati così pure non accettiamo di essere discriminati.