• Ulteriori istituti e forme di assenza

    Con il Foglio 0084531/2020 del 24/03/2020 il Comando Generale della Guardia di Finanza ha specificato e compendiato gli istituti e le forme di assenza dal servizio connessi all'emergenza epidemiologica da Covid-19. In fondo alla trattazione è stato inserito un quadro sinottico delle varie forme d'assenza. Trattazione consultabile al seguente link.  ...

  • Ricorsi ai correttivi

    Hanno già aderito al ricorso collettivo sui correttivi n. 539 soci così suddivisi: 410 Mar.A., 17 B.C.qs (concorso per Ispettori) e 112 B.C. qs (ricostruzione carriera).   Come promesso,  vi portiamo a conoscenza del parere reso dall’Ufficio Legale e Contenzioso dell’USIF in merito alla fattibilità di ricorso per quanto riguarda le nuove progressioni d...

Ultime notizie

  • 28 May 2020

    Avanzamento Mar.A. 2017 - Lettera al Co....

    Lettera USIF inviata al Comando Generale procedura di valutazione per l’avanzamento “a scelta per esami” al grado di Maresciallo Aiutante per l’anno 2017 In nome e per conto degli iscritti all'USIF che hanno partecipato alla procedura di valutazione per l’avanzamento “a scelta per esami” al grado di Maresciallo Aiutante per l’anno...

    • 28 May 2020

      Commissione Difesa - Testo Legge sui Sin...

      Di seguito il testo del comunicato congiunto relativo al testo della proposta di Legge sui sindacati militari, elaborato dalla IV Commissione Difesa della Camera.    COMMISSIONE DIFESA. TESTO LEGGE SINDACATI MILITARI PASTICCIATO E INADEGUATO La proposta di legge sul sindacato dei militari licenziata dalla IV Commissione Difesa presenta purt...

      • 27 May 2020

        Ricorso ai correttivi: le risposte di un...

        Pubblichiamo l’intervista allo stimato Avv. Prof. Tallini, docente di Diritto Amministrativo & Diritto Processuale Amministrativo presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell’Università Luiss di Roma e titolare di Studio Legale (con sedi in Roma e Milano) operante prevalentemente nei settori del diritto amministrativo-co...

        • 23 May 2020

          Giornata mondiale della Legalità - Senz...

          Giornata mondiale della Legalità.                           Il 23 maggio non è e non sarà mai un giorno normale. E’ il giorno del ricordo, il giorno della memoria di una delle stragi più truci della storia d’Italia e che è diventato il giorno simbolo della commemorazione dei caduti per mano della mafia.   Lettera del ...

Unione Sindacale Italiana Finanzieri

Con la firma del Ministro dell'Economia e delle Finanze, lo scorso 18 aprile è stata riconosciuta "ufficialmente" l'Unione Sindacale Italiana Finanzieri, una nuova "voce" che si inserisce nel panorama delle associazioni Sindacali a carattere militare.

L'USIF tutelerà le donne e gli uomini che vestono la gloriosa uniforme della Guardia di Finanza impegnati quotidianamente nel complesso perimetro operativo affidato al Corpo.

Il contrasto all'evasione fiscale, alla corruzione, il controllo della spesa pubblica, la lotta alla criminalità, sia di matrice organizzata che comune, la tutela dei confini nazionali, e la polizia marittima necessitano di professionisti lungimiranti ai quali non mancherà mai il sostegno dell'USIF che, in sinergia con il datore di lavoro, garantirà i diritti dei lavoratori con le "stellette".

Grazie a un network di professionisti l'USIF fornirà tempestive e puntuali risposte alle problematiche dei nostri associati, investiti di sempre e più crescenti responsabilità.

Ci attende una sfida impegnativa, il passaggio dalla Rappresentanza Militare all'Associazionismo è, indubbiamente, un percorso complesso, ma, ne siamo certi, con il proficuo contributo di ciascuno di voi la crescita sarà entusiasmante.

La nostra idea di sindacato è semplice e, al tempo stesso, disarmante.

Vogliamo essere il vostro "…punto di riferimento…", accogliervi al tavolo del "…confronto…libero, trasparente e scevro da logiche personalistiche…" e dare sostanza alle vostre idee.

L'Unione Sindacale Italiana Finanzieri sarà sempre la "voce di tutti".

Per noi la tutela del capitale umano sarà imprescindibile, il "lavoratore in uniforme" ha diritto alle stesse tutele degli altri lavoratori, come non ci sentiamo privilegiati così pure non accettiamo di essere discriminati.