Ricorsi ai correttivi

Come promesso,  vi portiamo a conoscenza del parere reso dall’Ufficio Legale e Contenzioso dell’USIF in merito alla fattibilità di ricorso per quanto riguarda le nuove progressioni di carriera derivanti dall’applicazione del cosiddetto “Correttivo bis” (Decreto Legislativo 27 dicembre 2019, n. 172) per i M.C.  “+8” (avanzamento a Luogotenente nel 2023), per i B.C. QS con meno di 55 anni d...

Continua

Termine di durata massima della sospensione precauzionale del militare imputato in un “procedimento penale per fatti di eccezionale gravità”.

Consiglio di Stato, Sez. IV, sent. del 26 marzo 2020, n. 2109. In deroga all’art. 9, comma 2, l. n. 19 del 1990, che ha definito in cinque anni il periodo massimo di sospensione cautelare dei pubblici dipendenti, l’art. 919, comma 3, del Codice dell’Ordinamento Militare consente la protrazione della sospensione precauzionale anche oltre il quinquennio di ordinaria durata, allorché un militare sia im...

Continua

Attività sindacale dei militari e regole di disciplina.

Consiglio di Stato, Sez. II, sent. del 18 maggio 2020, n. 3165. Le regole di disciplina militare si applicano agli appartenenti alle Forze armate dal momento della loro incorporazione e fino a quello della cessazione dal servizio attivo, a condizione che gli interessati svolgano attività di servizio, si trovino in luoghi militari o comunque destinati al servizio, indossino l’uniforme ovvero si qualifich...

Continua

Perdita del grado per tatuaggi di grandi dimensioni.

Tar Bologna, Sez. I, sent. del 29 giugno 2020, n. 432. È illegittima la sanzione disciplinare della perdita del grado inflitta ad un carabiniere per essersi apposto, sugli avambracci, tatuaggi di grandi dimensioni, condotta ritenuta incompatibile con il Regolamento sulle uniformi per l’Arma dei Carabinieri, i doveri di rettitudine assunti con il giuramento e tale da compromettere il rapporto di fiducia ...

Continua

Il Consiglio di Stato sull’attività di raccolta scommesse e controllo autorizzatorio

Consiglio di Stato, Sez. I, sent. del 10 luglio 2020, n. 1279. Alla luce della giurisprudenza eurounitaria e nazionale che, in materia di esercizio dell’attività di raccolta delle scommesse, ha sancito la legittimità del sistema del così detto “doppio binario”, per cui l’esercizio di tali attività commerciali ben può essere sottoposto, per motivi imperativi di tutela dell’ordine pubblico, al...

Continua

Diffida INPS art. 54

Come promesso, vi portiamo a conoscenza del parere reso dall’Ufficio Legale e Contenzioso dell’USIF in merito all’applicazione dell’aliquota pensionabile nella percentuale del 44% della base pensionabile di cui all’art.  54 del TU n. 1092 del 1973 in luogo dell’aliquota del 35%, prevista invece dall’art. 44 ed ancora oggi applicata dall’ I.N.P.S. nel calcolo della liquidazione della prestaz...

Continua